fbpx

Grazie ad un’impronta digitale, i poliziotti della sezione Volanti della Questura di Agrigento, hanno risolto un furto compiuto cinque anni fa, nella farmacia dell’ex struttura per malati mentali, oggi sede dell’Asp di Agrigento, in fondo al viale della Vittoria. L’autore dell’incursione è un 22enne di Agrigento, noto alle forze dell’ordine, già coinvolto in numerosi procedimenti giudiziari.

È stato denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica, per l’ipotesi di reato di furto aggravato. Avrebbe forzato un infisso e si sarebbe intrufolato nei locali, e dopo avere rovistato dappertutto, e messo a soqquadro alcuni ambienti, si era allontanato portando via alcuni prodotti.