Altro intervento, l’ennesimo, del consigliere comunale di Agrigento, Gerlando Piparo, che paga di tasca propria le opere di scerbamento  eseguite negli scorsi giorni al Villaggio Mosè.

Un’attività incessante che dimostra l’amore incondizionato che l’intraprendente Piparo ha per la propria città e come il consigliere comunale di Fratelli d’Italia interpreti il ruolo attribuitogli dagli elettori agrigentini, sempre pronto a “spendersi” (è proprio il caso di dirlo) in prima persona, preferendo l’azione concreta ai selfie e agli sterili post sui social.

“Preferisco agire con la massima solerzia laddove ve n’è bisogno – afferma Gerlando Piparo – facendo parlare i fatti, nel rispetto del mandato che mi hanno conferito con il voto i miei concittadini”.

Una rara opera meritoria quella di Gerlando Piparo che sicuramente gli abitanti della città dei templi apprezzeranno e che ci auguriamo sia d’esempio per tutti.