Un tavolo tecnico, composto dai segretari e dai responsabili dei servizi finanziari di alcuni dei Comuni aderenti a Gesa, avrà l’obiettivo di predisporre lo schema di contratto che dovrà essere stipulato con la ditta Catanzaro per il conferimento in discarica dei rifiuti.
Tale schema giovedì prossimo sarà portato all’attenzione di tutti i sindaci per la definitiva approvazione prima di sottoporlo alla controparte per la sottoscrizione.
Tutto questo è stato deciso ieri nel corso dell’assemblea dei soci di Gesa convocata nei giorni scorsi dall’amministratore unico Teresa Restivo e nel corso della quale quest’ultima ha anche battuto cassa nei confronti dei soci presenti.