Gestivano una piantagione di marijuana in un appezzamento di terreno a Campobello di Licata in località Ficuzza: due coniugi, di 38 e 30 anni, sono stati arrestati dai militari delle Stazioni Carabinieri di Campobello di Licata e di Ravanusa.

A insospettire i militari un via vai da parte dei coniugi nel terreno dove è stata trovata una piantagione di marijuana composta da  35  piante complete di infiorescenza ed un fabbricato rurale, all’interno del quale vi era una piccola serra professionale contenente altre 6 piccole piantine di marijuana che a breve sarebbero state trapiantate nel terreno. I coniugi sono accusati di produzione illegale di sostanze stupefacenti e posti agli arresti domiciliari.