fbpx

I Carabinieri hanno sorpreso un pregiudicato 30enne di Favara che, nonostante sottoposto agli arresti domiciliari con tanto di braccialetto elettronico, aveva deciso di uscire dalla propria abitazione senza alcuna autorizzazione. I militari, durante un servizio di pattuglia notturna, hanno riconosciuto il giovane che si aggirava per le strade di Favara: è stato fermato e non avendo fornito alcuna motivazione valida che giustificasse la sua presenza in strada di notte, è stato arrestato e riaccompagnato nuovamente nella propria abitazione. All’esito del rito direttissimo, il Giudice delle indagini preliminari del Tribunale di Agrigento ha sostituito la misura cautelare degli arresti domiciliari con la custodia in carcere. Il giovane si trovava agli arresti domiciliari perché coinvolto in un furto in abitazione ai danni di una villetta nella Località di San Leone.