fbpx

La giunta comunale di Agrigento è pronta a dimettersi ma , al momento, è tutto fermo. Ieri sera il sindaco Marco Zambuto ha incontrato gli assessori comunali per chiedere la disponibilità alle dimissioni ricevendo la massima collaborazione. Alla giunta in carica il primo cittadino ha chiesto , comunque, di continuare a lavorare in attesa dell’azzeramento e , quindi, di una nuova giunta comunale. ” Il tutto- ha commentato Zambuto- al fine di avviare un percorso politico nuovo di rilancio dell’attività amministrativa dopo il grande successo ottenuto con il finanziamento regionale della nuova condotta idrica cittadina”. Il sindaco, sempre nell’ottica di un nuovo rilancio dell’attività amministrativa, parla anche di ottenere altri finanziamenti per il centro storico, la viabilità interna, le scuole, gli impianti sportivi e quant’altro la città aspetta: “vogliamo- ha continuato- concertare anche con la Provincia regionale di Agrigento un vasto programma di realizzazioni di grandi infrastrutture quali, tra l’altro, l’aeroporto, il collegamento viario tra Agrigento e Palermo e gli interventi per migliorare le strade ferrate e la statale 115.”