Gli Assessori provinciali Luca Salvato, Stefano Castellino, Gaetano Cani e Mariano Ragusa intervengono in seguito alle dichiarazioni dell’ex Assessore Giuseppe Arnone:

Arnone definisce il Presidente D’Orsi un accentratore: noi, nominati da D’Orsi dopo il suo insediamento e riconfermati, possiamo affermare di avere lavorato nella massima autonomia e in sinergia con il Presidente, nel pieno rispetto del programma elettorale.

La polemica ci sembra inopportuna e comunque sterile: se D’Orsi è un accentratore, come mai Arnone ha così insistito sino all’ultimo per essere confermato in Giunta? E in ogni caso, si è accorto solo adesso, dopo due anni, di un Presidente accentratore?

Possiamo comprendere l’amarezza di Arnone, tuttavia sarebbe stata opportuna una maggiore coerenza, altrimenti non si spiegherebbe il ritardo con cui è pervenuto alla constatazione di situazioni, di fatto, inesistenti”.