I carabinieri della Compagnia di Canicattì hanno notificato l’avviso di garanzia, ad un pregiudicato di Racalmuto, indagato per il danneggiamento, seguito da incendio, di ben 6 automobili. Fu una notte di fuoco, quella del 13 aprile scorso, quando tra Racalmuto e Grotte, all’improvviso ed in rapida sequenza, qualcuno ha appiccato le fiamme alle automobili parcheggiate in strada. Già durante il sopralluogo, i militari delle Stazioni di Racalmuto e Grotte, supportati dai loro colleghi di Canicattì, avevano raccolto diverse tracce lasciate dall’autore, identificato nel corso di un’indagine davvero “lampo”. Gli investigatori dell’Arma, coordinati dalla Procura di Agrigento, oggi, hanno acquisito ulteriori elementi di prova, grazie alla perquisizione dell’abitazione del presunto responsabile.