fbpx

Il consigliere dell’Ordine regionale dei geologi di Sicilia, Giovanni Noto, ha stigmatizzato il nuovo pericolo di frana della collina della cattedrale di San Gerlando ad Agrigento: “L’ordine dei geologi di Sicilia ha sempre tenuto alto il livello di attenzione sul problema della stabilità del sottosuolo della collina, proponendo la convocazione di tavoli tecnici per affrontare la questione. Ma i nostri appelli sono rimasti inascoltati. Non tenere conto delle competenze professionali necessarie per analizzare il sottosuolo e le sue problematiche rileva una superficialità che si traduce in un danno per la collettività”. Noto non è critico nei confronti della Protezione civile i cui lavori “hanno consentito la messa in sicurezza della cattedrale”, ma contesta piuttosto “la mancanza di una pianificazione del territorio, che è stata causa dei problemi di dissesto”.