I problemi di piazza Ravanusella sono stati al centro di un incontro fra alcuni titolari di attività turistiche della zona e il sindaco Franco Miccichè e l’assessore alle attività produttive Franco Picarella. In attesa di conoscere la situazione del più grande progetto Ravanusella, è stata chiesta la bonifica e la sistemazione dell’area in cui c’era il rifornimento di benzina, il ripristino delle strisce blu (con adeguati controlli), la pulizia della zona, magari con netturbini e non con la spazzatrice, che ha più difficoltà a muoversi tra le auto, e un divieto di sosta per i furgoni.
L’area, hanno risposto il sindaco e l’assessore, è già attenzionata, anche perché si tratta di una zona che potrebbe diventare intermodale per i bus turistici e per l’accesso nel centro storico. Nei prossimi giorni comunque si darà corso alle prime iniziative seguendo anche le indicazioni ricevute dagli operatori della zona.