Con l’approssimarsi della fine della stagione estiva è tempo di bilanci riguardo all’operazione “Estate Sicura” condotta dalla Polizia di Stato, impegnata dal 1° giugno in mirati servizi di vigilanza, ordine e sicurezza pubblica su tutto il territorio provinciale. La Polizia di Stato, nel periodo compreso tra il primo giugno ed il 15 settembre, ha arrestato 17 persone e ha denunciato in stato di libertà 217 soggetti per reati di vario genere. Sono state elevate 653 contravvenzioni per violazione al codice della strada. Sono stati effettuati 6.478 controlli a persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale e sono state effettuate verifiche presso 43 esercizi pubblici. Al riguardo, la massiccia attività di controllo dei locali notturni svolta dalla Squadra Amministrativa della Divisione PASI ha determinato l’adozione di provvedimenti di diffida e sospensione della licenza di polizia a carico dei titolari di svariati locali del centro cittadino e di San Leone. Significativa l’attività della Squadra Mobile sul fronte del contrasto all’immigrazione clandestina con l’arresto di scafisti e di immigrati.