fbpx

La Procura di Agrigento sta valutando se aprire un’inchiesta sull’episodio avvenuto domenica mattina, nel tratto di mare fra Maddalusa e il Caos, dove una frana della parete rocciosa ha rischiato di travolgere le persone sulla spiaggia. L’incidente non ha provocato feriti, i detriti si sono fermati ai piedi del costone sollevando un’onda di polvere visibile a diverse centinaia di metri.

L’ufficio diretto da Luigi Patronaggio e Salvatore Vella non ha aperto alcun fascicolo ma, dopo l’ultimo episodio, sta valutando se ci sono aspetti penali che meritano di essere approfonditi anche in maniera preventiva. Fra le altre cose pare che l’area, sebbene vietata ai bagnanti dopo i precedenti crolli, sia stata ugualmente occupata.