Il Questore di Agrigento, Rosa Maria Iraci ha chiuso due esercizi pubblici. Il primo provvedimento riguarda la sospensione per 15 giorni di un’ esercizio di somministrazione di alimenti e bevande, a Favara, perchè venivano servite bevande alcoliche a minorenni e perchè frequentato da soggetti con pregiudizi penali. Il locale, inoltre, nel mese di dicembre è stato teatro di una lite tra i giovani avventori, tra cui un minorenne. Il secondo provvedimento riguarda la sospensione per cinque giorni dell’attività relativa ad un esercizio di somministrazione di alimenti e bevande di Canicattì. Qui è stato accertato che il locale risultava frequentato abitualmente da soggetti con precedenti penali.