Senza autorizzazioni avevano costruito un manufatto, con ben 5 unità abitative, e un muro di circa 100 metri creato per delimitare la proprietà privata. Lo hanno scoperto i carabinieri della Stazione di Lampedusa, coordinati dal maggiore Marco La Rovere.
Un sessantaduenne, e una cinquantaseienne, marito e moglie, lampedusani, sono stati denunciati per abusivismo edilizio. L’intera area è stata, naturalmente, posta sotto sequestro.