Nei primi sette mesi dell’anno l’Inps ha incassato oltre 73,2 miliardi di euro da pagamenti ordinari di contributi e con un incremento di circa 750 milioni sul preventivo 2011. Se si considerano anche gli importi derivanti dall’attività di recupero crediti, il totale delle riscossioni sale a 76,2 miliardi di euro, con un incremento del 2,8%, vale a dire oltre due miliardi in più rispetto al 2010. Anche in questo caso si segnala un aumento sul preventivo 2011 di circa mezzo miliardo di euro.