Organizzato dal Parco Letterario “Luigi Pirandello”, in occasione della ricorrenza del primo maggio è stata inaugurata la “Mostra di Manifesti Celebrativi” tratti dalla raccolta “Il primo maggio” di R. Zangheri . In un momento di crisi economica, crisi dei valori e ricerca dell’evasione, il Parco Letterario “Luigi Pirandello”, partendo dalle ispirazioni veriste che contraddistinguono le opere del giovane Letterato Agrigentino, ha voluto ricordare a tutti il valore di questa festa. Le forti motivazioni sottese a questa mostra sono state oggetto ieri anche di un incontro-dibattito che si è svolto nella Sala del Caffè Letterario “Luigi Pirandello”. La Mostra resterà aperta tutti i giorni dalle ore 9.30 alle 20.30 fino al 12 giugno 2011. L’iniziativa ha visto la partecipazione tra gli altri di una delegazione della CGIL guidata da Piero Mangione. Si sono svolte delle letture a cura dell’attore agrigentino Francesco Maria Naccari, di brani scelti del prof. Angelo Puccio, e una proiezione tratta dal Viaggio Sentimentale “La Marina”. Sono intervenuti per la parte storica Totò Collura ed il critico letterario Dario La Mendola. E’ stato presentato alla fine un “File Multimediale” che accompagna la Mostra per l’intero periodo di apertura.