fbpx

Chiusi i festeggiamenti del santo patrono di Agrigento, la Cattedrale rimane sotto i riflettori.I tecnici del dipartimento regionale della Protezione civile di Agrigento, quelli dell’Ufficio provinciale del Genio civile e della locale Soprintendenza per i beni culturali ed ambientali, dopo una riunione operativa e dopo alcuni sopralluoghi all’interno della Cattedrale di Agrigento e sul costone limitrofo, hanno concordato, in considerazione dell’evoluzione del quadro fessurativo di interdire l’accesso alla navata nord. A tal proposito il sindaco ha firmato un’ordinanza che impone al responsabile dei beni culturali ecclesiastici della Curia arcivescovile ,entro otto giorni, la collocazione,di idonee transenne a salvaguardia della pubblica incolumità.