A poche ore dalla diffusione della notizia dell’intervento dell’Amministrazione comunale sugli impianti sportivi della provincia di Agrigento attraverso attività di recupero con l’utilizzo di fondi comunitari, interviene oggi il consigliere comunale del PD Salvatore Lauricella che esorta gli appassionati di sport ad avviare una mobilitazione popolare al fine di evitare la morte per asfissia degli sport minori e denunciare lo stato disastro, di abbandono e di degrado delle strutture sportive comunali presenti nella città di Agrigento.

Occorre dunque un intervento urgente per la sistemazione dei campi e delle palestre cittadine che risentono della mancanza di manutenzione.

Oggi le società sportive giovanili, i gruppi sportivi e le squadre scolastiche non hanno più nessuna struttura idonea per svolgere gli allenamenti e le competizioni sportive. A fronte di tutto questo si registrano insufficienze, carenze e ritardi rispetto ai problemi dei giovani e dello sport.

Intanto continuano le indagini avviate dai carabinieri e dall’Asp in merito alle condizioni degli impianti sportivi ubicati nel territorio cittadino allo scopo di appurare se ci sono gli estremi di reato o responsabilità sull’oggetto di una denuncia dove si accusa l’assenza delle minime condizioni di sicurezza che sono previste dalle leggi vigenti, dato che non ci sarebbero stati da parte del comune gli interventi appropriati per adeguare gli impianti sportivi a quanto stabilito dalla normativa in vigore su questa materia.