fbpx

C’è anche un licatese tra i membri dell’equipaggio della “Jolly Amaranto”, la nave mercantile della Ignazio Messina che da due giorni è in balia delle onde al largo della costa egiziana per un’avaria al motore, mentre sulla zona imperversa un’eccezionale ondata di maltempo. Dei 16 membri dell’equipaggio italiani (gli altri cinque sono romeni), oltre al licatese, due sono originari di Genova e provincia, uno di Canelli (Asti), quattro di Catania, quattro di Torre del Greco, uno di Vibo Valentia, due di Molfetta e uno di Pescara. Il più giovane è un allievo, di 21 anni, di Genova, mentre il più anziano è l’elettricista, di 64, di Pescara. Il direttore di macchina, compirà 60 anni tra 30 giorni esatti, mentre il comandante Federico Gatto ne ha 55, di cui moltissimi trascorsi in mezzo al mare.