E’ tempo di “La Classe” al Teatro Pirandello, dove sabato 12 alle 20.30 ed in replica domenica 13 marzo alle 17.30, va in scena uno spettacolo che raccoglie successi da oltre 4 anni nei migliori teatri italiani. A presentare lo spettacolo è il direttore artistico Francesco Bellomo. La classe  – dice Bellomo – è uno spaccato di vita, sul momento che stiamo attraversando. Una narrazione cruda e spietata che evidenzia le problematiche della società contemporanea. Il rancore nei confronti della diversità e l’odio verso l’immigrato. Uno spettacolo di grande impatto emozionale”.Protagonisti, sul palcoscenico del Pirandello, nel terzo titolo della Stagione di Prosa 2021-2022, diretti da Giuseppe Marini, sono Claudio Casadio, Andrea Paolotti, Valentina Carli, Edoardo Frullini, Federico Le Pera, Caterina Marino, Andrea Monno e Giulia Paoletti. Le scene sono di Alessandro Chiti, i costumi di Laura Fantuzzo, le musiche di Paolo Coletta, il disegno luci di Javier Delle Monache. Lo spettacolo è ambientato ai giorni di oggi, in una cittadina europea in forte crisi economica. Disagio, criminalità e conflitti sociali sono il quotidiano di un decadimento generalizzato che sembra inarrestabile Sono previste riduzioni per gli studenti mentre gli insegnanti possono utilizzare il bonus docenti. La riduzione verrà applicata soltanto dietro presentazione del relativo documento che la consente. Per maggiori informazioni, vi invitiamo a seguire i nostri canali social (Instagram, Facebook e Whatsapp) e il sito ufficiale fondazioneteatropirandello.it.