Per esprimere solidarietà e vicinanza al popolo ucraino, che sta vivendo uno dei periodi più bui della sua storia, la Scala dei Turchi di Realmonte si è illuminata di giallo e blu, i colori della bandiera ucraina, con un proiettore. L’iniziativa è stata voluta e organizzata dal Nino Sanfilippo, ristoratore del Lounch Beach Scala dei Turchi: “Diciamo no alla guerra e ci schieriamo al fianco del popolo ucraino”, dice Sanfilippo. Un gesto che rimarca la forte presa di posizione anche del popolo agrigentino al fianco delle vittime della guerra. “Rivolgo un commosso pensiero ai bambini che stanno vivendo queste atrocità ed ai civili ingiustamente colpiti”, aggiunge i ristoratore- . La Scala dei Turchi simbolo del mediterraneo per la pace , nella speranza che anche in mare rimanga la pace per sempre”. Nino Sanfilippo ospiterà amici ucraini che hanno vissuto giorni difficili e racconta: “ Erano in macchina con le valigie per andare in stazione con destinazione la Sicilia, hanno forato una gomma e proprio in quel momento sono iniziati i bombardamenti, hanno dovuto lasciare l’auto in strada senza prendere nulla, solo il passaporto”.

 

(Giuseppe Milano)