fbpx

Luca Gardini, sommelier campione del mondo 2010 sceglie e degusta cinque vini di Vinitaly 2011. Primo fra tutti Lalùci 2010, di Baglio del Cristo di Campobello. Così lo ha definito: “Il miglior Grillo del Vinitaly 2011! Veste oro, riflessi di buccia di lime. Al naso un mix di melone bianco, cedro e cappero esiccato. Aprendosi lievi sfumature di muschio, timo limonato e grafite. In bocca elegante e persistente, importante sapidità in cui ritornano le note di frutta, erbe aromatiche e la mineralità”. Gli altri quattro vini apprezzati sono stati Ammiraglia 2007 di Marchesi de’ Frescobaldi (Montiano, Magliano- Grosseto), Rosaneti rosè brut 2008 di Librandi (Cirò Marina-Crotone), Castello 2010 della Cantina del Castello (Soave-Verona), e Solitario 2007 di Leuta (Centoia di Cortona – Arezzo).