Il questore di Agrigento Girolamo Di Fazio ha trasmesso alla Procura della Repubblica di Agrigento il testo dell’ordinanza emessa oggi dal sindaco di Lampedusa Bernardino De Rubeis che vieta l’accattonaggio e l’utilizzo dei luoghi pubblici “come siti di bivacco e deiezione” per i tunisini ancora presenti nel centro di accoglienza dell’isola. La Questura ha chiesto alla Procura della Repubblica di Agrigento di verificare eventuali estremi di reato.