Protesta all’interno del centro di accoglienza di Lampedusa degli immigrati tunisini che si rifiutano di essere rimpatriati. I primi 30 scelti oggi per il rimpatrio, in ordine di arrivo, si sono opposti a tornare in Tunisia. Fino a questo momento la protesta è ancora pacifica, ma la tensione, all’interno della struttura, è alta. I tunisini, tutti compatti, chiedono di non essere rimpatriati, oppure di essere rimpatriati tutti assieme. Una situazione incandescente. Esposto anche uno striscione con la scritta “No Tunisia”. Sono complessivamente piu’ di 180 i migranti tunisini presenti al centro di accoglienza, tra cui 38 minori. Ma questi ultimi non verranno rimpatriati.