L’assessore alle politiche sociali Marco Vullo ha incontrato ieri le associazioni di volontariato che si occupano delle fasce più deboli della città. Convocati i Volontari di Strada, la Caritas, le suore di Porte Aperte, e il Centro ascolto alla Vita. “Con loro – ha detto l’assessore Vullo – si è subito instaurata una sintonia di collaborazione, convinti come siamo che insieme possiamo fare di più e meglio. Abbiamo parlato di quello che potrebbe essere il nostro rapporto improntato sulla cordialità e sulla collaborazione”. L’iniziativa è stata accolta molto positivamente dai rappresentanti di tutte le associazioni che da tempo auspicavano questa collaborazione e si sono dichiarati subito disponibili a collaborare nell’interesse supremo di aiutare chi vive in uno stato di disagio sociale ed economico