Una violenta lite è scoppiata tra due extracomunitari nei locali della Mensa della Solidarietà in via Gioeni. A darsele di santa ragione un afghano e un somalo. La lite sarebbe avvenuta perchè uno dei due non avrebbe rispettato la fila per il pranzo. Ad avere la peggio è stato il somalo, che è rimasto ferito al viso. L’extracomunitario con il volto trasformato in una maschera di sangue è stato trasportato on un’ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale San Giovanni di Dio. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile, che hanno ripristinato la calma. L’afghano rischia una denuncia per lesioni.