fbpx

Ha puntato la pistola alla nuca della cognata, e nel tentativo della donna di abbassargli la mano, all’improvviso è partito un colpo. Per fortuna senza colpire nessuno. La vittima è rimasta ferita nel corso della colluttazione: l’uomo l’ha colpita con il calcio di pistola alla testa. E’ accaduto nei giorni scorsi a Canicattì.

A distanza di giorni, la Procura di Agrigento ha iscritto sul registro degli indagati un pensionato, poco più che sessantenne, di Canicattì, per le ipotesi di reato di minaccia aggravata, possesso e porto abusivo di arma da fuoco, detenzione illegale di munizioni, e lesioni personali.