fbpx

Avrebbe malmenato la moglie, al culmine di una lite, scoppiata, pare, per futili motivi. La donna, una 43enne, anche lei tunisina, è finita in ospedale. La posizione dell’uomo, un 47enne, tunisino, è al vaglio dei carabinieri della Compagnia di Agrigento. E’ accaduto all’interno di un’abitazione, tra il viale Cannatello, e il Villaggio Mosè, ad Agrigento. La donna sarebbe stata presa a schiaffi, calci e pugni. L’allarme è scattato da alcuni vicini di casa della coppia. La donna è stata trasferita al pronto soccorso del presidio ospedaliero “San Giovanni di Dio”, dove è stata curata e medicata. I medici in servizio le hanno riscontrato un trauma facciale, ecchimosi, e altre contusioni sparse sul corpo. L’uomo verrà denunciato per maltrattamenti in famiglia, e lesioni.