L’Ordine dei giornalisti di Sicilia ha presentato un esposto e una diffida nei confronti dei Comuni di Canicattì e Casteldaccia per l’esercizio abusivo della professione e lo svolgimento a titolo gratuito di attività giornalistica, perdipiù da parte di non iscritti agli albi.

Siamo da tempo impegnati, assieme all’Associazione della Stampa – afferma il presidente Riccardo Arena – in un’azione che per adesso riguarda soprattutto la Regione Sicilia, ma che si sta rapidamente estendendo alle altre amministrazioni pubbliche dell’Isola.