Continuano i festeggiamenti in onore della Madonna Addolorata di Agrigento nel santuario a lei dedicato. Diversi i momenti di preghiera ma anche ricreativi  organizzati dall’arciconfraternita Maria SS. dei sette dolori. Ieri sera, nel sagrato del Santuario , l’associazione teatrale culturale “Currivò” ha presentato la commedia in due atti “Lu Massaru ca nun cridiva a Diu”, per la regia di Alfonso Lupo. In tanti hanno assistito alla rappresentazione che ha interrogato sull’impegno di vita cristiana . I festeggiamenti continueranno mercoledì, 14 settembre. Per il giorno dedicato a Maria Addolorata, giovedì 15 settembre, tanti gli appuntamenti: tra questi è attesa la solenne processione delle 19.30 con il venerato simulacro della Madonna Addolorata portato a spalla dai devoti e con la partecipazione delle comunità parrocchiali, le confraternite e le autorità di Agrigento. Al rientro della Madonna nel suo Santuario, ci sarà la consacrazione della città alla Madonna Addolorata Madre e Regina di Agrigento.