Il sindaco Vito Bono e l’assessore Michele Ferrara, a nome di tutta l’ Amministrazione comunale, esprimono le condoglianze all’architetto Ignazio Bongiovì e alla sua famiglia per la tragica morte dell’insegnante Maria Presti, vittima ieri di un incidente stradale sul viadotto Carabollace. “Una tragedia, l’ennesima, – dicono il sindaco Vito Bono e l’assessore Michele Ferrara – che deve far riflettere chi di competenza ad agire, a non perdere ulteriore tempo per rendere più moderne e sicure le nostre strade, affinché non si trasformino in trappole e non causino ulteriori lutti”. E in segno di lutto, è stato annullato l’evento musicale programmato per il Primo Maggio al Castello Incantato “Lavoro e solidarietà: aiutiamo Davide” promosso e organizzato, con la compartecipazione del Comune, da associazioni, organizzazioni sindacali e dalla cooperativa Agorà di cui l’architetto Ignazio Bongiovì è socio. Chi ha già acquistato i biglietti in prevendita, può rivolgersi per il rimborso all’Associazione “Posiviri”.

Un pensiero su “Lutto a Sciacca per la morte di Maria Presti”
  1. Mi voglio associare alla famiglia anche se non conosco nessuono sono anche io una insegnante che viaggio ogni giorno. Ho la stessa età e anche io sono vedova da più di vant’anni a causa di un incidente stradale avvenuto a mio marito, mentre si recava a scuola. Posso capire che dolore si può avere per la perdita di una persona cara. Dopo un pò di tempo mi sono avvicinata in Chiesa e a Gesù e ho avuto tanto conforto e amore, perchè solo Lui ci dona conforto.

I commenti sono chiusi.