fbpx

I giudici del collegio giudicante del processo denominato “Scacco Matto” hanno emesso la sentenza, che ha quasi del tutto confermato la tesi dell’accusa, rappresentata dai pubblici ministeri della Dda di Palermo, Rita Fulantelli ed Emanuele Ravaglioli. Dodici anni di reclusione per Vito Bucceri ( 39 anni, di Castelvetrano); assolto Rosario Cascio ( 77 anni di Santa Margherita Belice); 12 anni e 6 mesi a Vitino Cascio ( 69 anni di Santa Margherita Belice); 13 anni e 4 mesi a Giovanni Campo ( 49 anni di Menfi); 12 anni per Filippo Campo (43 anni di Menfi); 14 anni e 8 mesi per Pasquale Ciaccio ( 45 anni di Santa Margherita Belice); 4 anni per Giuseppe Clemente ( 40 anni, di Sciacca); 11 anni per Mario Davilla ( 46 anni di Burgio); 15 anni a Giovanni Derelitto (61 anni di Burgio; 9 anni e 3 mesi a Michele Di Leo (46 anni di Sciacca); assolto Nicolò Di Martino (74 anni di Ribera); 10 anni e 6 mesi a Giuseppe Falsone (41 anni di Campobello di Licata); 12 anni e 6 mesi a Francesco Fontana (74 anni di Palermo); 14 anni a Giuseppe La Rocca (57 anni di Caracas); assolto Antonino Maggio (48 anni di Santa Margherita Belice); 6 anni a Tommaso Militello (48 anni di Palermo); 11 anni a Giuseppe Monreale (42 anni di Sciacca); 12 anni e 6 mesi a Antonio Perricone (57 anni di Burgio); assolto Domenico Sandullo (55 anni di Sciacca); assolto Biagio Smeraglia (48 anni di Ribera).