I carabinieri della compagnia di Licata hanno arrestato in esecuzione di un mandato di cattura europeo emesso dal tribunale di Colonia, il licatese, Angelo Ornato, di 34 anni, imprenditore edile. L’uomo che era stato posto ai domiciliari dal 28 luglio scorso, era ricercato in Germania per aver evaso Iva per un ammontare di 280 mila euro. Adesso si trova in carcere in attesa di essere estradato. Angelo Ornato è da tempo emigrato in Germania, dove è titolare di una ditta.