“Le leggi razziali rappresentano il punto più basso della storia italiana. Una vergogna, una macchia indelebile nella storia del nostro Paese, una infamia avvenuta nel silenzio di troppi”. Lo ha detto il presidente del Consiglio Giorgia Meloni, in occasione dell’inaugurazione della lapide commemorativa dei giornalisti ebrei perseguitati a seguito delle leggi razziali.
mgg/gtr
(fonte video: Palazzo Chigi)