Amministratori di diversi comuni delle province di Agrigento e di Trapani – oltre ad alcune delegazioni da tutta Italia – hanno presio parte alla marcia per un mondo nuovo e per ridare alle popolazioni il servizio pubblico dell’acqua potabile. Ieri, a Menfi, alla manifestazione – che si articola in sette tappe tra i comuni di Menfi e Palermo, attraverso Santa Margherita Belice, Montevago, Salaparuta, Poggioreale, Camporeale, Partinico, Borgetto, Trappeto, San Martino delle Scale e Palermo – c’erano i sindaci di Menfi Michele Botta, di Santa Margerita Belice Franco Santoro, di BUrgio Vito Ferrantelli, di Poggioreale Carlo Palermo, di Cammarata Diego Mangiapane e tanti altri amministratori della cosa pubblica, consiglieri e assessori di diversi comuni agrigentini e trapanesi. Il corteo ha raggiunto Poggioreale, da dove stamattina partirà la seconda tappa verso i comuni palermitani. Lo scopo della marcia è quello di sensibilizzare le popolazioni al referendum per  l’acqua pubblica in programma il 12 giugno.