fbpx


Interviene sulla vicenda “emergenza centro storico”, scrivendo al consiglio comunale di Agrigento, deputato regionale di Forza del Sud, Michele Cimino e dichiarando la disponibilità ad interessarsi per reperire le risorse finanziarie occorrenti per la salvaguardia del Centro Storico di Agrigento.

Gli unici interventi che di recente sono stati finanziati sul centro storico di Agrigento, scrive Cimino, risalgono al 2005 quando, nella qualità di Assessore regionale, si sono fatti arrivare quasi 17 milioni di euro: esattamente 8 milioni destinati ad interventi sulla Cattedrale, sul Seminario, sul serbatoio dell’Itria, sulla rete idrica e fognante di via Duomo e sull’edificio della Curia vescovile – 3 milioni di euro alla chiesa di Sant’Alfonso – 1 milione di euro ad interventi di messa in sicurezza del centro storico – 1,5 milione di euro destinato alle vie di fuga e 1 milione al monitoraggio della collina; ancora ci sono circa 2,5 milioni di euro da spendere mentre la gente del centro storico protesta per l’immobilismo dell’Amministrazione comunale”.