Il questore Rosa Maria Iraci ha adottato, un provvedimento di sospensione per cinque giorni dell’attività lavorativa di un centro di raccolta di scommesse. Il provvedimento è stato adottato a seguito di un controllo amministrativo effettuato dai poliziotti della sezione Volanti, e dal personale della Divisione Pasi, in quanto all’interno della sala scommesse è stato trovato un ragazzo minore risultato, inoltre, sprovvisto del Green pass, obbligatorio per l’accesso nell’esercizio. Il provvedimento è frutto della capillare attività di controllo del territorio, effettuata dal personale della polizia di Stato, ed è stato emesso in virtù della titolarità da parte del Questore del potere di sospendere o revocare, in qualsiasi momento, un’autorizzazione di polizia nel caso venga accertato un abuso da parte della persona autorizzata nella gestione dell’attività.