fbpx

Fabbriche Chiaramonte, arriva l’ordine di sgombero. Secondo quanto riferisce La Sicilia, è stato notificato il provvedimento di sgombero all’associazione “Amici della Pittura”. La Fam si trova all’interno del complesso monumentale della basilica dell’Immacolata. La battaglia giudiziaria è iniziata due anni fa, quando la chiesa che è proprietaria della struttura, ha sollecitato più volte il pagamento del canone di affitto. La morosità si aggirerebbe intorno ai ventimila euro. Nei giorni scorsi in sede anche l’ufficiale giudiziario, dopo una lunga trattativa e grazie alla mediazione del legale Luigi Troja la decisione di rinviare lo sgombero – esecutivo – a settembre. Le Fabbriche Chiaramontane portano avanti, da anni, un movimento culturale e artistico e adesso dovranno trovare una nuova location.