Una neonata di Licata è arrivata in gravi condizioni all’ospedale “San Giacomo d’Altopasso”.  La piccola, risultata essere positiva al test delle urine a cocaina e cannabinoidi è stata subito trasferita al presidio ospedaliero “San Giovanni di Dio” di Agrigento. Adesso è ricoverata alla Terapia intensiva neonatale.

La madre sarebbe una tossicodipendente, e il trasferimento è stato effettuato per complicazioni in seguito al parto. Intanto, i carabinieri della Compagnia cittadina hanno fatto scattare una segnalazione alla Procura per i Minorenni di Palermo, che ha avviato un’indagine.