Chiusi un circolo ricreativo, e un bar, per violazioni anti-Covid, a Favara. All’interno del circolo ricreativo la guardia di finanza ha trovato diverse persone, intente a giocare a carte, in violazione delle prescrizioni imposte dalle norme anti contagio. Al responsabile della struttura, e agli avventori, elevate sanzioni amministrative, da 400 euro a testa. In un bar di Corso Vittorio Veneto, i finanzieri hanno sorpreso il proprietario mentre stava per servire bevande al bancone. Tre clienti, inoltre, non avevano la mascherina. Sono state elevate 4 multe da 400 euro ciascuno.