Ha omesso di versare le ritenute previdenziali e assistenziali ai lavoratori dipendenti. Un quarantasettenne di Porto Empedocle è stato arrestato, ai domiciliari, dai poliziotti del Commissariato “Frontiera”, in esecuzione di un’ordinanza del Tribunale di Sorveglianza di Palermo. Dovrà scontare 2 mesi e 13 giorni di detenzione domiciliare. Il provvedimento è stato emesso a seguito della sentenza di condanna del Tribunale di Agrigento. Gli agenti hanno rintracciato il quarantasettenne notificandogli il provvedimento. All’uomo, nei mesi scorsi, gli era stata rigettata la richiesta di messa in prova ai servizi sociali.