fbpx

La Zecca di Stato nella nuova collezione numismatica 2021 dedica anche ad Agrigento la nuova moneta di 5 euro. Infatti se su “dritto” esalta l’eccellenza dell’enogastronomia e della pasticceria siciliana con i cannoli e il passito, su “rovescio” ci sono anche il Tempio della Concordia della Valle dei Templi di Agrigento e un ramo di mandorlo, uno dei simboli della festa internazionale più nota e più ammirata al mondo. “Un tributo che ci inorgoglisce – afferma l’amministratore del Distretto Turistico Valle dei Templi, Fabrizio La Gaipa – e che perfino commuove, in questo così drammatico periodo di crisi sanitaria ed economica, che sta avendo ripercussioni pesantissime sul turismo. Esorta la nostra terra a reagire e tutti gli operatori del settore a resistere, consapevoli che l’immagine della nostra destinazione è ancora forte e potrà farci recuperare il tempo perduto, perché intatto e probabilmente finanche più grande, è il desiderio di raggiungere il nostro distretto: cultura, natura, ospitalità per un’esperienza intima totalizzante dei cinque sensi”.