Il sindaco di Agrigento, Marco Zambuto, ha determinato l’attribuzione di ben ottantasei nuove intitolazioni di vie cittadine.
L’ indicazione si è resa necessaria al fine di migliorare le informazioni dettagliate necessarie al prossimo censimento generale della popolazione del 2011.
“Le aree cittadine interessate- spiega il primo cittadino- sono tutte quelle non censite o indicate con lettere e numeri che insistono nei pressi delle strade statali 122, 115 e la 640, della strada provinciale 18, nelle contrade Caltafaraci, Petrusa, Grancifone e San Pietro, a Giardina Gallotti e vicino le vie P. S. Mattarella, Lucrezio, degli Imperatori, Caterina d’Altavilla, Enrico IV, A. Bonfiglio, Farag, Porto Recanati, dei Fiumi, Mongitore, Giovanni Paolo II, F. Guicciardini e Barone M. Capizzi.
Inoltre, nella zona di Monserrato, la piazza che insiste nel viale già intitolata a Gagliano è stata intitolata a don Pino Puglisi, mentre nel centro storico di Agrigento la salita già intitolata a San Francesco d’Assisi è diventata salita Ignazio Lauria”.