Nuovo assetto per l’amministrazione comunale di Agrigento. Dopo la nomina di due nuovi assessori,  Valeria Proto e Maria Letizia Lisci, il sindaco, Francesco Micciché, ha rimodulato le deleghe assessoriali.

Costantino Ciulla: Sport, attività ed impiantistica sportiva e relative concessioni, promozione sportiva e grandi eventi sportivi, tempo libero, grandi eventi e spettacoli, cultura. Politiche Giovanili

Roberta Lala: Pari opportunità, Tutela animali, URP, Lotta alla violenza e alla tratta sulle donne e sui minori, Contrasto alle discriminazioni, Materie relative ai servizi demografici e statistici (anagrafe, stato civile, elettorale e leva), Toponomastica.

Maria Patrizia Lisci: Programmazione economica, Bilancio, Finanze, Controllo Di Gestione

Francesco Picarella: Sviluppo economico, promozione del territorio, Tutela delle tradizioni, commercio, industria, agricoltura, artigianato e mercati, Piano per il commercio, Sportello unico per le imprese, Eventi cittadini di promozione economica settoriale, Turismo. Polizia Municipale e Sicurezza stradale, Piano del traffico.

Gerlando Principato: Programmazione fondi strutturale 2021 – 2026, politiche energetiche, Protezione civile, Piano dei parcheggi, Edilizia pubblica e privata, Manutenzione urbana. Infrastrutture, gestione e sviluppo della mobilità e dei trasporti, edilizia scolastica. Rigenerazione Urbana- Agenda Urbana.

Aurelio Trupia: Patrimonio, Materie relative al personale, all’ordinamento e all’organizzazione Uffici, Nettezza Urbana e Politiche per l’ambiente e della qualità dell’aria, Avvocatura comunale, Affari legali.

Valeria Proto: Politiche di governo del territorio, Pianificazione urbanistica e gestione del territorio, Smart-City, Abbattimento barriere architettoniche, Centro storico. Pubblica Istruzione

Giovanni Vaccaro: Igiene e sanità pubblica, Coordinamento delle relazioni con l’Azienda Sanitaria Provinciale e delle attività di indirizzo in capo al Comune verso tale azienda, Verde pubblico, Decoro Urbano, Impianti cimiteriali.

Marco Vullo: Politiche sociali, Associazionismo, volontariato e terzo settore, Politiche attive per il lavoro, Politiche di innovazione e ricerca, Agrigento digitale, Quartieri, Rapporti con il Consiglio.