Ancora un incendio nel piazzale dove sono ammassati i cumuli di materiali  dopo il rogo che ha riguardato il magazzino di un palazzo – poi posto sotto sequestro – in via Unità d’Italia ad Agrigento. Le fiamme, probabilmente, hanno preso origine dalle sterpaglie presenti nei terreni a ridosso del palazzo che hanno da lì a poco raggiunto le macerie presenti al piazzale antistante il palazzo sito fra San Giusippuzzu e Fontanelle.Il palazzo fu oggetto di sgombro dopo l’incendio partito da un magazzino avvenuto il 15 giugno scorso.