fbpx

Il pubblico ministero Giacomo Forte ha chiesto l’assoluzione di Pietra Mancuso, 40 anni, di Palma di Montechiaro, per vizio totale di mente. La donna nell’inverno del 2008, in un momento di pura follia, assassinò la madre tentando anche di incendiare il cadavere. La richiesta del Pm ai giudici della Corte d’Assise, dinanzi ai quali si sta celebrando il processo, scaturisce dalle perizie effettuate sulla donna che hanno dato un esito chiaro e inconfutabile. Il rappresentante della pubblica accusa ha chiesto, in alternativa al carcere, il ricovero della donna in una struttura psichiatrica giudiziaria perché l’imputata è ritenuta socialmente pericolosa e potrebbe reiterare atti di violenza.