fbpx

Peggiorano le condizioni dell’uomo che domenica mattina, al culmine di un litigio, prima è stato colpito ripetutamente con un bastone, poi investito e arrotato da un furgoncino. Il sessantenne meccanico di Canicattì, in elisoccorso è stato trasferito dal Policlinico di Messina, all’ospedale di Taormina, e nelle prossime ore sarà sottoposto ad un delicato intervento chirurgico.

Nel frattempo sul fronte delle indagini portate avanti dai poliziotti del Commissariato di Canicattì, con il coordinamento della Procura della Repubblica di Agrigento, c’è un sospettato. Si tratta di un pensionato settantenne.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.