fbpx

La Guardia di Finanza ha arrestato i 15 membri dell’equipaggio di un motopeschereccio, che ieri mattina all’Alt imposto dai finanzieri, ha tentato di speronare una nave militare delle Fiamme gialle, nel mare antistante l’isola di Lampedusa. Il peschereccio è stato poco dopo bloccato da un’ altra nave militare italiana, giunta nella zona. I 15 cittadini extracomunitari, di cui 9 muniti di documenti e i rimanenti 6 sedicenti, di nazionalità tunisina. Scattato l’arresto sono giunti nella tarda serata di sabato a Porto Empedocle. Il motopeschereccio è stato posto sotto sequestro ed assegnato in custodia giudiziaria ad un rappresentante del Consolato tunisino presente a Lampedusa.