Dopo la chiusura parziale del terminal per gli autobus di lunghezza superiore a 12 metri, questa mattina, riunione al comando della Polizia Locale, a cui hanno preso parte, il comandante del Corpo, Cosimo Antonica, l’assessore comunale ai lavori pubblici, Renato Buscaglia, i vertici dell’assessorato regionale alle infrastrutture e trasporti e i responsabili delle ditte di autobus. Al termine della riunione, è stato effettuato un sopralluogo nel piazzale Rosselli per fare il punto della situazione e adottare le misure necessarie per migliorare la fruibilità. Due i provvedimenti che saranno adottati nell’immediatezza: l’eliminazione delle transelle di colore rosso, collocate ai lati di ogni stallo del piazzale, e lo spostamento della fermata per il carico e scarico dei passeggeri dei pullman di lunghezza superiore ai 12 metri, nella corsia di destra, adiacente al porticato, dove sono ubicate la biglietteria della Sais e alcune attività lavorative. In via sperimentale i portici fungeranno da terminal. La corsia di sinistra continuerà ad essere utilizzata da tutti i veicoli, provenienti dal viadotto Imera e via Cicerone, per poi proseguire verso piazza Vittorio Emanuele e via Imera.