In occasione del Ferragosto, il questore di Agrigento, Giuseppe Bisogno, ha predisposto un dispositivo di vigilanza e controllo lungo tutto il litorale agrigentino con particolare riferimento alla frazione di San Leone, dove è previsto un massiccio impiego di uomini e mezzi per assicurare il regolare svolgimento dei festeggiamenti connessi alla ricorrenza. Già nei giorni scorsi la polizia di Stato di Agrigento ha proceduto al controllo di diversi stabilimenti balneari dislocati lungo il litorale riscontrando diverse violazioni della legge ed elevando le relative contravvenzioni. In particolare è stata disposta la cessazione dell’attività abusiva e la sospensione per 15 giorni della licenza per lo stabilimento “Paliko” di Sciacca. Chiusi per mancanza di licenza anche il lido “Ficodindia” di Porto Empedocle, “Rotta su Itaca” di Bovo Marina, e del “Sabbia D’Oro” e del “Bellevue” di Eraclea Minoa. In occasione dei festeggiamenti per il Ferragosto, il questore di Agrigento ha disposto un servizio di vigilanza e controllo lungo tutto il litorale agrigentino, in particolar modo nella frazione di San Leone, dove è prevista la massiccia presenza di villeggianti.